logo nuovavistainformata
cerca Cerca
La Vista
I difetti visivi
Patologie
Esami diagnostici
Cura e intervento
Chirurgia del cheratocono
Chirurgia del glaucoma
Chirurgia refrattiva
Con laser ad eccimeri
Con lenti addizionali
Con incisioni rilassanti
Con radiofrequenza
Terapia refrattiva con LAC
Omeopatia in oculistica
Lenti a contatto
Domande frequenti
Ufficio stampa
 
Patologie
 
Cheratocono
 

Il cheratocono è una malattia che consiste in un'alterazione a carico della cornea, la cui superficie non mantiene la sua forma sferica, ma tende a cedere solitamente nella porzione centrale o in quella inferiore.

Il cheratocono è classificato dal punto di vista clinico in tre stadi:

- I stadio, iniziale, (detto anche frusto) può essere confuso con un banale astigmatismo il quale, solitamente, non si modifica durante la vita di un individuo. Il cheratocono di solito tende ad accentuarsi; pertanto l'astigmatismo inizialmente rilevato tende ad aumentare.

- II stadio, compare una forma di astigmatismo irregolare che si corregge parzialmente, mediante l'uso di occhiali. In questi casi, il paziente può raggiungere una qualità di vista che può essere definita discreta.

-III ed ultimo stadio, la deformazione corneale è molto marcata, ed associata ad un assottigliamento individuabile nella porzione interessata dal cedimento. La cornea risulta sovente alterata anche come trasparenza e la vista è molto compromessa. In questa condizione anche gli occhiali risultano di scarsissimo aiuto.

Non è un'unica causa nota a provocare il cheratocono; più di un fattore, con ogni probabilità, concorre a provocare questo tipo di patologia. Sicuramente è presente una componente ereditaria; ma non è stato ancora scoperto un gene o più d'uno che, associati, possano esserne ritenuti la causa.

cataratta iniziale
nvi
Profilo di un occhio affetto da cheratocono.
 
 
nvi
 
   
 
 
  NuovaVistaInformata - info@nuovavistainformata.it - All rights reserved - Privacy Policy - Cookies Policy