logo nuovavistainformata
cerca Cerca
La Vista
I difetti visivi
Patologie
Esami diagnostici
Cura e intervento
Chirurgia del cheratocono
Chirurgia del glaucoma
Chirurgia refrattiva
Con laser ad eccimeri
Con lenti addizionali
Con incisioni rilassanti
Con radiofrequenza
Terapia refrattiva con LAC
Omeopatia in oculistica
Lenti a contatto
Domande frequenti
Ufficio stampa
 
Cura e intervento
 
Chirurgia Refrattiva con radiofrequenza:
Termocheratoplastica
 

E’ una metodica che consente di trattare ipermetropie ed astigmatismi di lieve e media entità, mediante l’impiego di sorgenti di energia a radiofrequenza o laser.

Il laser emette un raggio infrarosso (2100nm) capace di penetrare nello stroma corneale per circa 200micron.
Riscaldando delicatamente le fibre di collagene corneale induce in esse una contrazione, riuscendo così a modificare la curvatura corneale incrementandone il potere rifrattivo.

Un effetto analogo lo si ottiene appoggiando una sonda laser a contatto sulla cornea oppure un elettrodo che emetta radiofrequenza a bassa potenza. Il trattamento si esegue in anestesia locale, è indolore, e comporta solo lievi sintomi irritativi nelle prime ore post intervento. Viene usata come tecnica per la correzione di modesti difetti ipermetropici anche con astigmatismi. E’ una tecnica che tende col tempo a perdere effetto anche se in circa il 50% dei casi lo mantiene per periodi lunghi (anni), è utile come tecnica molto soft per eliminare anche piccoli difetti residuati da altre tecniche rifrattive o nei trapianti di cornea per ridurre gli astigmatismi.

 
 

 
 
 
 
 
 
 
  NuovaVistaInformata - info@nuovavistainformata.it - All rights reserved - Privacy Policy - Cookies Policy