logo nuovavistainformata
cerca Cerca
La Vista
I difetti visivi
Patologie
Esami diagnostici
Cura e intervento
Chirurgia del cheratocono
Chirurgia del glaucoma
Chirurgia refrattiva
Con laser ad eccimeri
Con lenti addizionali
Con incisioni rilassanti
Con radiofrequenza
Terapia refrattiva con LAC
Omeopatia in oculistica
Lenti a contatto
Domande frequenti
Ufficio stampa
 
Cura e intervento
 
Chirurgia del glaucoma
Iridotomia yag laser
 

A chi è indicata?
A pazienti affetti da glaucoma ad angolo stretto.

Perché si pratica?
Consiste nel praticare – con l’impiego del laser – un forellino nell’iride in modo da mettere in comunicazione i due “scomparti” dell’occhio posti avanti e dietro l’iride stessa. La creazione di questo forellino favorisce la circolazione dei liquidi oculari e previene l’otturazione improvvisa dell’angolo di scarico. Il trattamento di iridotomia yag laser viene utilizzato anche come prevenzione del glaucoma acuto nei pazienti a rischio.

Cosa avviene?

E’ un trattamento che si esegue in regime ambulatoriale e non richiede alcuna preparazione da parte del paziente. Prima di iniziare il trattamento viene instillata qualche goccia di collirio anestetico ed il paziente viene fatto accomodare in posizione seduta di fronte all’apparecchio.

Grazie all’impiego di una particolare lente, il fascio di luce laser viene puntato sull’iride e quindi il medico che esegue il trattamento “spara” uno o più colpi sullo stesso punto dell’iride. Il trattamento è indolore (si può avvertire un leggero fastidio).

Nei giorni successivi al trattamento si richiede al paziente di sottoporsi a controlli della pressione intraoculare.

Il trattamento non richiede convalescenza e non sono richieste attenzioni particolari nel post trattamento.

 
 
 
 
nvi
 
 
  NuovaVistaInformata - info@nuovavistainformata.it - All rights reserved - Privacy Policy - Cookies Policy